Guido Zarmeni è un pittore nato nel 1971 e attualmente residente a Gubbio, dove vive e lavora. 
La sua prima personale di pittura, risalente al 1997, ha immediatamente catturato l'attenzione per le sue ampie visioni del mondo che riflettono l'intimo personale dell'artista.
Le opere di Zarmeni sono un'emozionante raccolta di sentimenti e sensazioni, permeate da un'essenza di armoniosa bellezza. Il grande paesaggio, con il suo orizzonte mutevole e la sottile linea che separa cielo e terra, diventa una sorta di metafora dell'uomo stesso: la sua natura, le sue aspirazioni e il suo percorso di vita.
Il percorso artistico di Zarmeni è intriso di esperienze gioiose e dolorose, di attese e di slanci creativi, che si riflettono nelle sue opere attraverso contrasti tra grandi scuri e luci soavi, e l'atmosfera contemplativa che caratterizza i suoi dipinti notturni.
Le opere di Zarmeni sono molto apprezzate e si trovano in diverse collezioni private a Torino, Firenze, Genova e anche in Spagna. Inoltre, alcune delle sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private, distribuite in esclusiva dalla prestigiosa First Art Gallery di Siracusa. La sua arte continua ad ispirare e ad emozionare chiunque entri in contatto con essa, attraverso la sua capacità di catturare la bellezza e la complessità della vita umana e della natura circostante.

"Metropoli II" 

40x50cm T.M Acrilico e smalti (GZ103) 

"Mutazioni" 

90x120cm T.M (GZ106)

collezione privata​​​​​​​

"Stratificazione" 

90x120cm T.M (GZ107) ​​​​​​​

"Vele I" 

40x50cm T.M Acrilico e smalti (GZ104) ​​​​​​​

"Memorie del Colore" 

120x60cm T.M Acrilico e smalti (GZ100) 

"Vele II" 

50x40cm T.M Acrilico e smalti (GZ105) ​​​​​​​

"Tracce" 

100x50cm T.M Acrilico e smalti (GZ101) 

"Metropoli" 50x40cm T.M Acrilico e smalti (GZ102) 

Back to Top