Natale Addamiano, nato a Bitetto (Bari) il 12 maggio 1943, è un pittore italiano con una carriera artistica ricca di esperienze e riconoscimenti. Dopo il trasferimento a Milano nel 1968, si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Brera, conseguendo il diploma in pittura nel 1972. Nel corso degli anni successivi, espone in numerose mostre personali e collettive presso gallerie italiane e internazionali.
Tra le tappe significative della sua carriera, nel 1971 tiene la sua prima mostra personale a Milano presso la Galleria Solferino, esponendo trenta dipinti della serie "Diari notturni". Dal 1976 al 2007, ricopre la cattedra di Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Durante questo periodo, collabora con la stamperia La Spirale a Milano, realizzando litografie, incisioni e acqueforti.
Nel corso degli anni '80 e '90, partecipa a varie rassegne, premi e mostre importanti, consolidando la sua presenza nel panorama artistico. Nel 1983, espone una serie di incisioni a Palazzo Sormani a Milano, facendo conoscenza con la gallerista Kayoko Shimada, che diventa il suo punto di riferimento in Giappone. In quegli anni, tiene mostre personali in diverse città giapponesi.
Negli anni successivi, continuano le sue partecipazioni a mostre antologiche e personali, con esposizioni in Italia e all'estero. Nel 2008, Molfetta gli dedica una personale al Torrione Passari, mentre Milano ospita una mostra al tema "Notturno Italiano". Nel 2010, presenta un nuovo ciclo di dipinti intitolato "Cieli stellati" presso la galleria Dep Art di Milano.
La sua produzione artistica comprende diverse fasi creative, con particolare attenzione alla pittura en plein air e alla luce mediterranea. Nel 2018, la mostra "Addamiano. Una pittura che racconta la luce" presso le Gallerie del Chiostro del Bramante a Roma rappresenta un momento significativo nella sua carriera, curata da Matteo Galbiati e accompagnata da una monografia edita da Skira.

"Fuochi" 

70x100cm Serigrafia materica (NA100)

"Campi di Sera" 

32x91cm Serigrafia materica (NA101)

Back to Top